Logo AISA
  • English
  • Italiano
  • Deutsch

Lettera del Presidente – Ringraziamenti per WM 2023

25 Settembre 2023

Pordenone, 24/09/2023

Buongiorno a tutti/e i soci/e AISA,
voglio spendere qualche riga per qualcosa che probabilmente già tutti sapete, ma che merita di essere sottolineato a pieno titolo perchè rappresenta non solo un vanto per la nostra Associazione ma anche un vanto per molti ragazzi che in questa vicenda ci hanno messo impegno, coraggio, tempo e soldi.
Sto parlando degli ultimi campionati mondiali Aufguss World Championship che si sono svolti dall’11 al 17 settembre al Satama Sauna Resort e Spa, che voglio ringraziare per aver ospitato l’evento e per aver consentito ai nostri ragazzi di mettersi in gioco con tanto entusiasmo e grande passione.
I nostri atleti, perchè tali sono a tutti gli effetti, hanno ottenuto risultati eccelsi.
Michael Niedermair secondo classificato nel singolo (a soli 15 punti dal primo, staccando di 72 punti il terzo classificato).
Lo stesso Michael Niedermair e Katrzyna Klajn secondi classificati nei teams.
Elia Beghini, Letizia Raho e Francesco Sava terzi classificati nei teams.
Sono tutti ragazzi AISA! Sono tutti ragazzi che hanno lavorato e si sono allenati per mesi per arrivare a questo risultato.
Sono ragazzi che meritano tutta la nostra ammirazione e il nostro entusiasmo.
Ma non basta: per fare questo campionato non è sufficiente preparare una sacca e prendere il treno, ci sono scenografie, costumi, attrezzature che sono state raccolte, portate e montate sul posto.
Proprio per questo un grazie doverosissimo va all’impegno di tutte quelle persone che si sono offerte per fare chilometri con un furgone, raccogliere tutti i bagagli, portarli sul posto, montarli e poi ripercorrere tutto per tornare a casa.
Grazie a queste persone che hanno trovato il tempo, soldi e l’energia per aiutare i nostri ragazzi!
Il loro successo ha potuto essere a questi livelli perchè ci sono stati anche loro.
Non voglio nominarli perchè dimenticherei sicuramente qualcuno, ma sono molti di più dei “soliti quattro”, perchè questo successo è un successo di squadra e chi lo ha ottenuto lo deve anche a queste persone, compresi quelli che non sono sotto i riflettori ma che lavorano dietro le quinte.
Ed infine non ultimi tutti i supporters che hanno fatto il viaggio, si sono pagati la trasferta solo per venire a vedere e sostenere con il loro tifo i nostri ragazzi.
Non è solo passione questa, è spirito di squadra, è amore e rispetto per l’impegno che questi atleti dedicano a questa attività e ai quali noi tutti siamo grati.

A nome di tutta AISA che rappresento davvero GRAZIE, con tutto il cuore a tutti voi.
Se nel mondo siamo una realtà agonistica di primario livello lo dobbiamo a tutti voi e tutta l’associazione ve ne è grata perchè ne trae vanto e lustro.

GRAZIE ANCORA

Renato Sonego
Presidente AISA

Questo articolo si trova in: Vita associativa

Array